Prednisone più Cabazitaxel o Mitoxantrone nel trattamento del carcinoma della prostata metastatico resistente a castrazione dopo trattamento con Docetaxel


Cabazitaxel ( Jevtana ) è un nuovo taxano che si lega alla tubulina e mostra attività antitumorale in tumori resistenti a Docetaxel ( Taxotere ).

È stato condotto uno studio in aperto e di fase 3 per confrontare l’efficacia e la sicurezza di Cabazitaxel più Prednisone con quella di Mitoxantrone ( Novantrone ) più Prednisone in uomini con carcinoma prostatico metastatico resistente a castrazione e malattia in progressione dopo trattamento a base di Docetaxel.

Sono stati coinvolti uomini con tumore della prostata resistente a castrazione che avevano già ricevuto una precedente terapia ormonale, ma con malattia in progressione durante o dopo il trattamento con un regime contenente Docetaxel.

I partecipanti sono stati trattati con 10 mg di Prednisone per via orale una volta al giorno e assegnati in maniera casuale a ricevere 12 mg/m(2) di Mitoxantrone per via intravenosa in 15-30 minuti o 25 mg/m(2) di Cabazitaxel per via intravenosa in 1 ora, ogni 3 settimane.

Lo studio era in cieco per quanto riguarda l’analisi dei dati.

L’endpoint primario era rappresentato dalla sopravvivenza generale, mentre gli endpoint secondari includevano sopravvivenza libera da progressione e sicurezza.

In totale, 755 uomini sono stati assegnati al gruppo trattamento ( 377 Mitoxantrone, 378 Cabazitaxel ) e sono stati inclusi nell’analisi intention-to-treat.

All’analisi finale, è stata osservata una sopravvivenza mediana di 15.1 mesi nel gruppo Cabazitaxel e 12.7 mesi in quello Mitoxantrone.

L’hazard ratio ( HR ) per la mortalità negli uomini trattati con Cabazitaxel rispetto a quelli trattati con Mitoxantrone è stato pari a 0.70 ( p minore di 0.0001 ), mentre la sopravvivenza libera da progressione è stata di 2.8 mesi nel gruppo Cabazitaxel e 1.4 mesi in quello Mitoxantrone ( HR=0.74, p minore di 0.0001 ).

I più comuni eventi avversi clinicamente significativi di grado uguale o superiore a 3 sono stati: neutropenia ( 82% Cabazitaxel vs 58% Mitoxantrone ) e diarrea ( 6% vs
In conclusione, il trattamento con Cabazitaxel più Prednisone ha mostrato un’importante attività clinica antitumorale, migliorando la sopravvivenza generale in pazienti con carcinoma metastatico della prostata resistente a castrazione con progressione della malattia durante o dopo terapia a base di Docetaxel. ( Xagena2010 )

de Bono JS et al, Lancet 2010; 376: 1147-1154


Farma2010 Onco2010 Uro2010



Altri articoli