Crioterapia rispetto ad Acido Salicilico per il trattamento delle verruche plantari


E' stata confrontata l'efficacia clinica della crioterapia rispetto all'Acido Salicilico per il trattamento delle verruche plantari.

E' stato elaborato uno studio controllato randomizzato a due braccia, multicentrico, aperto, utilizzando i dati di cliniche universitarie di podologia, cliniche di podologia NHS e centri di cure primarie in Inghilterra, Scozia e Irlanda.

Hanno partecipato 240 pazienti dai 12 anni in su, con una verruca plantare che, a giudizio del personale sanitario, era adatta per il trattamento sia con crioterapia che con Acido Salicilico.

I pazienti sono stati trattati con crioterapia con azoto liquido erogato dal personale sanitario, fino a 4 trattamenti a distanza di 2 o 3 settimane o con autotrattamento con Acido Salicilico al 50% ( Verrugon ) tutti i giorni fino a un massimo di 8 settimane.

E' stata valutata la risoluzione completa di tutte le verruche plantari a 12 settimane.
Gli esiti secondari erano: a) risoluzione completa controllata per l'età di tutte le verruche plantari a 12 settimane, trattamento precedente della verruca e tipo di verruca; b) risoluzione, auto-riferita dal paziente, di verruche plantari a 6 mesi; c) tempo alla risoluzione della verruca plantare; d) numero di verruche plantari a 12 settimane; e) soddisfazione del paziente riguardo al trattamento.

Non c'è stata evidenza di differenze tra i gruppi Acido Salicilico e crioterapia nelle percentuali di partecipanti con risoluzione completa di tutte le verruche plantari a 12 settimane ( 14% versus 14%, differenza 0.65%, P=0.89 ).

I risultati non sono cambiati quando l'analisi è stata ripetuta, ma con aggiustamento per età, verruca trattata in precedenza e tipo di verruca plantare o preferenze dei pazienti al basale.

Non c'è stata evidenza di una differenza tra i gruppi Acido Salicilico e crioterapia per quanto riguarda la risoluzione autoriferita delle verruche plantari a 6 mesi ( 31% versus 34%, differenza di -3.15%, P=0.64 ) o nel tempo di risoluzione ( hazard ratio, HR=0.80, P=0.33 ).

Non ci sono state evidenze di una differenza nel numero di verruche plantari a 12 settimane ( tasso di incidenza 1.08, P=0.62 ).

In conclusione, l'Acido Salicilico e la crioterapia sono risultate ugualmente efficaci per la risoluzione delle verruche plantari. ( Xagena2011 )

Cockayne S et al, Br Med J 2011; 342: d3271


Dermo2011 Farma2011

Altri articoli