Efficacia della terapia combinata, Propiltiouracile e Colestiramina, nell’ipertiroidismo di Graves


Uno studio, compiuto presso la Tzu-Chi University di Taiwan ha valutato l’efficacia della terapia di combinazione Propiltiouracile ( PTU; Propycil ) e Colestiramina nel trattamento dell’ipertiroidismo di Graves.

La tiroxina ( T4 ) è metabolizzata principalmente nel fegato mediante una reazione di glucuronizzazione e di solfatazione.

Precedenti studi sulla terapia di combinazione Metimazolo e Colestiramina per l’ipertiroidismo di Graves avevano dimostrato l’efficacia di questa terapia.

I Ricercatori di Taiwan hanno esaminato l’efficacia della terapia di combinazione PTU e Colestiramina nei pazienti con ipertiroidismo di Graves.

Trenta pazienti con nuova diagnosi di malattia di Graves sono stati assegnati in modo random a 2 gruppi:

- gruppo 1 ( n = 15 ) è stato trattato con PTU 100 mg 2 volte die, Propranololo 40 mg 2 volte die, Colestiramina 4g 2 volte die, per 4 settimane;

- gruppo 2 ( n = 15 ) è stato trattato con PTU 100 mg 2 volte die, Propranololo 40 mg 2 volte al die, per 4 settimane.

L’efficacia terapeutica è stata determinata mediante i valori di TT3 ( triiodotironina totale ), FT4 ( tiroxina libera ) e livelli di anticorpi anti-recettore del TSH ( TRAb ), al basale e alla fine della 2a e 4a settimana di studio.

Alla fine della 2a e 4a settimana di studio, i livelli plasmatici di TT3 e FT4 nel gruppo 1 erano significativamente più bassi rispetto a quelli nel gruppo 2.

Nessuna differenza significativa è stata vista nei livelli di TRAb tra i due gruppi.

Secondo questo studio, la Colestiramina rende più rapido e completo il declino dei livelli degli ormoni tiroidei nei pazienti con ipertiroidismo di Graves.( Xagena2005 )

Tsai WC et al, Clin Endocrinol 2005; 62: 511-524

Endo2005 Farma2005

Altri articoli