Lavaggi quotidiani con Clorexidina per ridurre la batteriemia in bambini critici


La batteriemia è una importante causa di morbilità e mortalità in bambini critici.

È stato condotto uno studio con l’obiettivo di valutare se lavaggi quotidiani con Clorexidina gluconato ( CHG ) rispetto alla tecniche di lavaggio standard fossero in grado di ridurre la batteriemia in bambini critici.

Nello studio non-in-cieco, randomizzato per cluster e con 2 periodi di crossover, 10 unità di terapia intensiva pediatrica in 5 ospedali statunitensi sono state assegnate in maniera casuale a lavaggi di routine per i pazienti ricoverati di età superiore a 2 mesi con pratiche di lavaggio standard o utilizzando panni impregnati di Clorexidina 2%, per un periodo di 6 mesi.

Le unità sono passate all’altro metodo di lavaggio per un secondo periodo di 6 mesi.

Sono stati valutati per eleggibilità 6482 ricoveri.

L’esito primario era un episodio di batteriemia.

Sono state condotte analisi per intention-to-treat e per-protocollo.

In totale, 1521 pazienti ricoverati sono stati esclusi per un ricovero inferiore a 2 giorni, e 14 hanno rifiutato di partecipare; 4947 ricoveri sono risultati idonei per l’analisi.

Nella popolazione per intention-to-treat, è stata notata una riduzione non-significativa nell’incidenza di batteriemia con i lavaggi a base di Clorexidina ( 3.52 per 1000 giorni ) rispetto alle pratiche standard ( 4.93 per 1000 giorni; rate ratio di incidenza aggiustato [ aIRR ] 0.71 ).

Nella popolazione per-protocollo, l’incidenza di batteriemia è risultata più bassa in pazienti trattati con lavaggi a base di Clorexidina ( 3.28 per 1000 giorni ) rispetto alla pratica standard di lavaggio ( 4.93 per 1000 giorni; aIRR 0.64 ).

Non sono stati registrati eventi avversi gravi correlati allo studio e l’incidenza di reazioni cutanee associate a Clorexidina sono state 1.2 per 1000 giorni.

In conclusione, i bambini critici trattati quotidianamente con lavaggi con Clorexidina hanno mostrato una più bassa incidenza di batteriemia rispetto a quelli trattati con pratiche di lavaggio standard.
Inoltre il trattamento è risultato ben tollerato. ( Xagena2013 )

Milstone AM et al, Lancet 2013; 381: 1099-1106

Inf2013 Pedia2013 Farma2013

Altri articoli