Pazienti con tumore testa-collo sottoposti a radioterapia: nessun vantaggio dall’impiego di Aranesp


The Cancer Letter ha riportato uno studio che stava valutando Aranesp ( Darbepoetina alfa ) nel trattamento del tumore testa-collo.

L’analisi ad interim di 484 pazienti ha mostrato un aumento significativo di recidiva della malattia nei pazienti trattati con Aranesp.

Lo studio DAHANCA 10 ( Danish Head and Neck Cancer ) era stato temporaneamente interrotto il 18 ottobre 2006 per il sospetto di reazioni avverse.

DAHANCA 10 stava valutando l’effetto del farmaco stimolante l’eritropoiesi Aranesp nei pazienti con carcinoma primario a cellule squamose del testa collo.

Lo studio aveva arruolato 522 pazienti, ma l’analisi è stata eseguita su 484 soggetti.
Un totale di 158 pazienti ha sperimentato fallimento locoregionale.
I pazienti morti sono stati 196, di cui 140 dovuti al tumore testa-collo.

Riguardo al fallimento locoregionale, è stato osservato un piccolo, ma significativo, esito non favorevole nei pazienti trattati con Aranesp.

Gli Autori dello studio DAHANCA 10, dopo aver constatato che nei pazienti con tumore testa-collo Aranesp non presentava vantaggi rispetto al placebo, hanno deciso di interrompere definitivamente lo studio. ( Xagena2007 )

Fonte: DAHANCA, 2007


Onco2007 Farma2007

Altri articoli