Apoptosi degli oligodendrociti alla base delle nuove lesioni nella sclerosi multipla recidivante–remittente


Ricercatori dell’University of Sidney in Australia hanno descritto le caratteristiche patologiche e cliniche di 12 pazienti con sclerosi multipla, forma recidivante-remittente, che sono deceduti durante o poco dopo il presentarsi di una recidiva.

In sette casi è stata osservata estesa apoptosi degli oligodendrociti ed attivazione delle cellule microgliali.

Nel tessuto mielinizzato sono stati trovati pochi o nessun linfocita o fagocita.

Queste caratteristiche non corrispondono a nessun modello sperimentale di sclerosi multipla.

Gli Autori sostengono che alla base della formazione di nuove lesioni della sclerosi multipla ci potrebbe essere il processo apoptotico, detto anche morte cellulare programmata, a carico degli oligodendrociti. ( Xagena2004 )


Barnett MH, Prineas JW, Ann Neurol, Published online Feb 2004


Per maggiori informazioni consultare :

NeurologiaOnline.net

Neuro2004

Altri articoli