Effetti cardiovascolari dopo overdose di antipsicotici atipici


Con l’aumento dell'uso dei farmaci antipsicotici atipici, il numero di casi di overdose continua a crescere.

La tossicità cardiovascolare è comune con i più vecchi farmaci psichiatrici, ma appare non-comune con gli antipsicotici atipici.

Ricercatori del Changi General Hospital, a SingHealth ( Singapore ) hanno condotto una revisione sistematica della letteratura con l’obiettivo di descrivere gli effetti cardiovascolari riportati dopo overdose di 5 comuni farmaci antipsicotici atipici: Aripiprazolo ( Abilify ), Olanzapina ( Zyprexa ), Quetiapina ( Seroquel ), Risperidone ( Risperdal ) e Ziprasidone ( Geodon, Zeldox ).

Sono stati individuati 13 casi pediatrici ( età inferiore ai 7 anni ), 22 casi di adolescenti ( età compresa tra 7 e 16 anni ), e 185 casi di adulti.

Non è stato riscontrato nessun caso pediatrico di aritmia ventricolare o di morte cardiovascolare.

Nel gruppo degli adolescenti e degli adulti, sono state riscontrate numerose segnalazioni di intervallo QT corretto prolungato e ipotensione, ma solo 3 casi di aritmie ventricolari; 3 pazienti sono deceduti per tossicità cardiovascolare prodotta dai farmaci. ( Xagena2009 )

Tan HH et al, Am J Emerg Med 2009; 27: 607-616

Link: EmergenzeMediche.net

Link: MedicinaNews.it

Psyche2009 Farma2009 Cardio2009

Altri articoli