Nuovo protocollo di trattamento con Clomifene nelle donne con amenorrea ipotalamica


Ricercatori dell’Università di Siena si sono proposti di determinare se un nuovo protocollo di somministrazione del Clomifene citrato fosse in grado di ripristinare un efficiente ciclo mestruale nelle donne con amenorrea ipotalamica secondaria.

Lo studio ha coinvolto un gruppo di 8 donne con amenorrea secondaria alle quali è stata somministrata per 5 giorni una preparazione orale contenente Clomifene ( 50 mg/giorno ), seguita da una dose doppia per altri 5 giorni, con inizio il terzo giorno dopo cessazione del sanguinamento indotto da estrogeni/progestinici.

In caso di ovulazione e sanguinamento vaginale, il trattamento è proseguito nei due mesi successivi con 100 mg/giorno dal giorno 3 al giorno 7 del ciclo.

Sei pazienti hanno risposto al primo ciclo di somministrazione di Clomifene, mostrando una ripresa del normale ciclo mestruale.
Nelle altre due pazienti non si è verificata mestruazione dopo i primi 10 giorni di trattamento con Clomifene ed è stato ripetuto lo stesso protocollo. Dopo la seconda somministrazione anche queste due donne hanno avuto normale sanguinamento mestruale.

Questi dati mostrano che il nuovo protocollo di trattamento con Clomifene potrebbe essere utile per ripristinare i normali cicli mestruali nelle giovani donne con amenorrea ipotalamica. ( Xagena2007 )

Borges LE et al, Gynecol Endocrinol 2007 ; 23: 343-346


Endo2007 Farma2007 Gyne2007

Altri articoli