Farmaci antinfluenzali, in aumento la resistenza all’Amantadina e derivati


I Ricercatori dell’US Centers for Disease Control and Prevention ( CDC ) hanno mostrato che la resistenza nei confronti degli antivirali impiegati negli ultimi 30 anni contro i virus influenzali sta aumentando.

Uno studio, pubblicato su The Lancet, ha trovato che le infezioni resistenti all’Amantadina ed alla Rimantadina sono aumentate dallo 0,4% nel periodo 1994-1995 al 12,3% nel periodo 2003-2004.

Sono stati analizzati i dati degli isolati di influenza tra il 1994 ed il 2005.

Più di 7000 isolati di influenza A sono stati scrinati per l’identificazione della sostituzione di aminoacidi nel gene M2, noto per conferire resistenza farmacologica.( Xagena2005 )

Fonte: The Lancet, 2005

Inf2005 Farma2005

Altri articoli