Risperidone versus Aloperidolo nel primo episodio di psicosi


Uno studio ha confrontato l’efficacia nel lungo periodo del Risperidone ( Risperdal ) nei confronti dell’Aloperidolo ( Haldol, Serenase ) nel primo episodio di psicosi.

Lo studio ha riguardato 555 pazienti, di età media 25,4 anni, che sono stati assegnati in modo random a ricevere Risperidone o Aloperidolo.

La durata del trattamento è stata in media di 206 giorni.

Non è stata osservata nessuna differenza significativa tra i due gruppi riguardo ai punteggi del Positive and Negative Syndrome Scale e del Clinical Global Impression.

Tre quarti dei pazienti hanno raggiunto un’iniziale miglioramento clinico definito come una riduzione superiore al 20% nel punteggio Positive and Negative Syndrome Scale.

Tuttavia tra coloro che hanno raggiunto un miglioramento clinico, il 42% dei pazienti trattati con Risperidone ha presentato una recidiva rispetto al 55% dei pazienti del gruppo Aloperidolo.

Il tempo medio alla recidiva è stato di 466 giorni per i pazienti trattati con Risperidone e 205 con quelli che hanno ricevuto Aloperidolo.

Ci sono stati più segni e sintomi extrapiramidali nel gruppo Aloperidolo.
Un maggior aumento dei livelli di prolattina si è avuto nei pazienti trattati con Risperidone.

Relativamente basse dosi di farmaci antipsicotici portano ad un significativo miglioramento dei sintomi nella maggioranza dei pazienti con primo episodio di psicosi.

Nel lungo periodo, il Risperidone previene le recidive in un numero maggiore di pazienti e per un più lungo periodo ed è associato ad una minore incidenza di segni e sintomi extrapiramidali rispetto all’Aloperidolo.( Xagena2005 )

Schooler N et al, Am J Psychiatry 2005; 162: 947-953

Psyche2005 Farma2005

Altri articoli