L’Acido Lipoico nel trattamento della sclerosi multipla


L’Acido Lipoico è un antiossidante che ha mostrato una certa efficacia nel trattamento dell’encefalomielite autoimmune sperimentale.

Uno studio, coordinato da Ricercatori dei Veterans Affairs Medical Center a Portland, ha valutato la farmacocinetica, la tollerabilità e gli effetti dell’Acido Lipoico per os sulla metalloproteinasi MMP-9 e sulla molecola di adesione ICAM-1 solubile nei pazienti con sclerosi multipla.

Hanno preso parte allo studio 37 pazienti con sclerosi multipla, che sono stati assegnati in modo random ad uno di 4 gruppi : placebo ; Acido Lipoico 600 mg 2 volta die; Acido Lipoico 1200 mg 1 volta die; Acido Lipoico 1200 mg 2 volte die

Lo studio ha avuto la durata di 14 giorni.

E’ stato osservato che i pazienti che assumevano 1200 mg di Acido Lipoico avevano picchi plasmatici più alti rispetto a coloro che assumevano 600 mg.

E’ stata trovata una correlazione negativa tra i livelli plasmatici di picco di Acido Lipoico ed i cambiamenti medi nei livelli plasmatici di MMP-9.

C’era una significativa relazione dose-risposta tra Acido Lipoico e cambiamenti medi nei livelli plasmatici di ICAM-1 solubili.

I risultati di questa ricerca hanno indicato che l’Acido Lipoico è generalmente ben tollerato e sembra in grado di ridurre i livelli plasmatici di MMP-9 e di ICAM-1 solubile.

L’Acido Lipoico può risultare utile nel trattamento della sclerosi multipla, inibendo l’attività della metalloproteinasi della matrice MMP-9 ed interferendo con la migrazione delle cellule T nel sistema nervoso centrale.( Xagena2005 )

Yadav et al, Mult Scler 2005; 11: 159-165

Neuro2005 Farma2005

Altri articoli