Acido alfa-Lipoico e Superossido dismutasi nel trattamento della lombalgia cronica


I meccanismi neuropatici hanno un ruolo importante nella lombalgia, e lo stress ossidativo è riconosciuto come una delle cause di danno al sistema nervoso, tipico del dolore neuropatico. Pertanto, gli agenti antiossidanti possono essere una scelta utile nella strategia di trattamento multimodale per i pazienti con lombalgia cronica.

L’obiettivo di uno studio è stato quello di rilevare i cambiamenti nel dolore percepito, nell’attività funzionale e nella assunzione di analgesici in pazienti con lombalgia cronica trattati con una combinazione di Acido alfa-Lipoico ( ALA ) e di Superossido dismutasi ( SOD ).
Lo studio prospettico non-randomizzato, in aperto, è stato effettuato presso il Centro TAMMEF ( Therapeutic Application of Musically Modulated Electromagnetic Fields ) dell'Università di Siena ( Italia ).

Sono stati arruolati 98 pazienti adulti affetti da lombalgia cronica ( 12 settimane o più ) con o senza radicolopatia e senza patologie neoplastiche o infiammatorie.

I pazienti sono stati trattati per 60 giorni con 600 mg di Acido alfa-Lipoico e 140 UI di Superossido dismutasi al giorno.

Sono state utilizzate le scale RPDQ ( Roland Morris Disability Questionnaire ) e PRS ( Pain Rating Scale ).

E’ stato registrato l'uso concomitante di farmaci ( con particolare attenzione agli analgesici ) e gli eventi avversi emersi durante il trattamento.

Alla fine dello studio solo l'8% dei pazienti usava ancora analgesici contro il 73.5% registrato al basale ( P minore di 0.01 ).

Per quanto riguarda gli strumenti di autovalutazione, si è verificato un miglioramento statisticamente significativo sia per il dolore percepito sia per le disabilità funzionali: il dolore è migliorato dopo 40 giorni di terapia e il miglioramento è stato significativo sia sotto l’aspetto statistico ( P minore di 0.05 ) sia in quello clinico.

Solo 4 pazienti hanno interrotto il trattamento a causa di dolori inaccettabili ( non-correlati al trattamento ).

In conclusione, il trattamento orale con Acido alfa-Lipoico e Superossido dismutasi migliora la funzionalità e riduce l'uso di analgesici in pazienti con lombalgia cronica.
La combinazione, per os, di Acido alfa-Lipoico e di Superossido dismutasi può rappresentare un potente adiuvante nella terapia multimodale dei pazienti con lombalgia cronica. ( Xagena2013 )

Battisti E et al, Eur J Phys Rehabil Med 2013; 49: 659-664

Reuma2013 Farma2013

Altri articoli