Precoce decolorazione bianca di emangioma infantile


È stato svolto uno studio di coorte retrospettivo con l’obiettivo di valutare la relazione tra lo scolorimento precoce dell’emangioma infantile e ulcerazione.

Sono stati descritti i casi di 11 bambini con precoce scolorimento bianco dell’emangioma infantile. Altri 55 neonati con emangioma infantile di 3 mesi di età sono stati valutati retrospettivamente da un archivio fotografico, per indagare ulteriormente il rapporto tra precoce decolorazione bianca e presenza o sviluppo di ulcera.

Sono state documentate la demografia dei pazienti e le dimensioni dell’emangioma, la localizzazione, e il sottotipo. Sono state stimate la sensibilità e la specificità della colorazione bianca in relazione all’ulcerazione.

In tutto, 10 degli 11 bambini nella casistica erano ragazze ( 90% ); tutti gli emangiomi infantili erano del sottotipo segmentale o indeterminato. L’età media alla prima ulcerazione era di 2.6 mesi, con una età media alla guarigione di 5.2 mesi. Nessun intervento ha arrestato la progressione delle ulcere.

Tra i 55 bambini supplementari di 3 mesi, 14 avevano decolorazione bianca, e 12 di questi avevano sviluppato ulcerazioni ( 86% ). Quando l'emangioma era bianco o leggermente bianco, la sensibilità per predire l'ulcerazione è stata di 1.00, con una specificità di 0.68. Al contrario, nei bambini con scolorimento leggermente bianco o nessuno scolorimento bianco, la sensibilità per nessuno sviluppo di ulcerazione è stata di 0.80, con una specificità di 0.95, indicando che una sostanziale mancanza di scolorimento bianco nella prima infanzia indica basso rischio di ulcerazione.

In conclusione, lo scolorimento precoce bianco dell’emangioma infantile è altamente indicativo di ulcera imminente. ( Xagena2010 )

Maguiness SM et al, Arch Dermatol 2010; 146: 1235-1239


Dermo2010 Onco2010 Pedia2010

Altri articoli